TEST INTOLLERANZE

Presso la Farmacia Castelvecchio è possibile effettuare il test delle intolleranze alimentari.

Perchè effettuare questo test?  Anche tra i cibi quotidiani in apparenza “graditi ed innocui” se ne possono nascondere di potenzialmente dannosi, ovvero verso alcuni alimenti il nostro corpo potrebbe aver sviluppato delle “intolleranze”. Tramite questo test, denominato F.I.T. (FOOD INTOLLERANCE TEST), per nulla invasivo e sufficientemente rapido, si possono andare ad individuare quali sono le proteine alimentari contro le quali l’organismo ha reazioni avverse.

Quali sono i possibili sintomi di un’intolleranza alimentare?

  • SINTOMI GENERALI: stanchezza cronica – sonnolenza – ritenzione idrica – aumento della sudorazione – linfoadenopatia tonsillare – obesità.
  • APPARATO GASTRO-ENTERICO: difficoltà digestive – gonfiore addominale – senso di nausea – dolore e crampi addominali – iperacidità gastrica – gastrite – ulcera gastro-duodenale – colite –– diarrea – stitichezza – flatulenza – eruttazione – aerofagia – emorroidi.
  • APPARATO CUTANEO: orticaria – acne – eczema – dermatite – psoriasi – cellulite.
  • SISTEMA NERVOSO: cefalea – emicrania – alterazione dell’equilibrio – ansia – depressione – irritabilità – torpore mentale – scarsa memoria – difficoltà di concentrazione.
  • APPARATO RESPIRATORIO: difficoltà respiratoria – asma – tosse – raucedine – eccesso di muco – rino-faringite – sinusite – bronchite ricorrente.
  • SISTEMA CARDIO-CIRCOLATORIO: alterazione della pressione arteriosa – palpitazioni – extrasistole.
  • APPARATO URO-GENITALE: disturbi della libido – infiammazioni uro-genitali.
  • SISTEMA MUSCOLO-ARTICOLARE: crampi – spasmi – tremori muscolari – debolezza muscolare – dolori articolari e muscolari – infiammazioni muscolo-tendinee.

A chi viene consigliato il test? Questo test è consigliato ad una moltitudine di soggetti di tutte le età, soprattutto quelli che presentano uno o più sintomi sopra elencati e a quei soggetti che hanno una dieta poco varia. L’eliminazione e l’eventuale reintroduzione nella dieta quotidiana di questi alimenti permette un rapido e netto miglioramento della sintomatologia. E’ sempre preferibile affidarsi ad uno specialista per quanto concerne la dieta da tenersi, in modo tale da non eccedere con comportamenti troppo restrittivi o viceversa, sottovalutare i risultati del test, non eliminando alcuni cibi risultati dannosi.

Il test, a seconda della scelta del cliente, può essere effettuato su 46, 92 o 184 alimenti, inoltre è possibile richiedere un programma alimentare specifico per il cliente.

Per ulteriori informazioni, costi e PROMOZIONI, non esitare a contattarci, tramite mail o allo 0458000016

 

 

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Comments are closed.